Polenta e funghi: cucina di montagna

Polenta e funghi: cucina di montagna
La polenta e funghi è un piatto di montagna ricco e nutriente, adatto anche per gli ospiti vegetariani, che può essere servito come piatto unico. La polenta è parte integrante della cultura gastronomica dell’Italia Settentrionale, proprio per questo viene adoperata per realizzare molti piatti, spesso è cotta in un brodo saporito o con acqua calda e abbinata a sughi ricchi di salsiccia o piccola cacciagione.

Agrodolce
Ingredienti per 4 persone

Farina di mais 125 g

Acqua 500 ml

Funghi porcini (freschi) 700 g

Funghi misti (secchi) 40 g

Aglio 1 spicchio

Prezzemolo 4 ciuffi

Vino bianco 50 ml

Olio extravergine di oliva 4 cucchiai

Brodo vegetale Quanto basta

Sale Quanto basta

Per realizzare la ricetta potete utilizzare qualsiasi tipo di funghi, prediligete i porcini se in stagione altrimenti sostituiteli con funghi secchi da far rinvenire in abbondante acqua. Un consiglio: se non avete a disposizione i funghi porcini potete esaltare il sapore del piatto unendo parte dell’acqua di ammollo dei funghi secchi, purché ben filtrata con un colino a maglie stretta. La polenta può essere più o meno morbida, a seconda delle tradizioni regionali, per un antipasto potete scegliere di servire la polenta con i funghi in cocottine monoporzione, in questo caso vi consigliamo di realizzare una polenta più soda. Se preferite potete scegliere la polenta istantanea che, essendo precotta, presenta un tempo di cottura molto più breve.
    Preparare la polenta: in una casseruola capiente portate a bollore l’acqua e, una volta in ebollizione, salatela e versate la farina di mais a pioggia, mescolando. Cuocete la polenta a fuoco basso per circa 40 minuti mescolando vigorosamente.

Agrodolce

In una ciotola lasciate in ammollo i funghi secchi in abbondante acqua calda.

AgrodolceAgrodolce

Mondate i porcini e tagliateli a fette circa 4 mm. Scaldate l’olio in una padella larga, unite l’aglio e i gambi del prezzemolo tritati. Aggiungete anche i funghi porcini e quelli secchi ben scolati e strizzati. Sfumate con il vino bianco e lasciate cuocere per circa 25 minuti, aggiungendo se occorre brodo bollente. Aggiungere del liquido ai funghi, serve per dare cremosità alla ricetta. Una volta pronta disponete la polenta sul fondo del piatto di portata, guarnite con la salsa di funghi e completate con il prezzemolo tritato.

Servite calda o tiepida.

Polenta e funghi: cucina di montagnaultima modifica: 2016-11-30T11:35:09+00:00da shopper2000
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment