Festa della donna: Torta mimosa alle due creme. Semplice e veloce

Torta mimosa alle due creme

torta mimosa alle due creme.jpg

 Ingredienti

 1 pan di Spagna rotondo di 22 cm di diametro
3 tuorli
70 g di zucchero
70 g di farina 00
1/2 l di latte
1 baccello di vaniglia
1 cucchiaio di caffè solubile
4 dl di panna fresca
1 cucchiaio di zucchero a velo

  Preparazione

1 Cuoci la crema. Porta lentamente il latte a ebollizione con il baccello di vaniglia inciso, nel senso della  lunghezza. Monta i tuorli in un pentolino con lo zucchero, fino a ottenere una crema chiara e soffice.

Incorpora la farina, poca per volta, ai tuorli montati, alternandola con mestolini di latte filtrato attraverso il colino. Mescola  con un cucchiaio di legno, per evitare di formare grumi. Cuoci la crema per circa 10 minuti a fuoco dolce, mescolando  in continuazione.

 2 Prepara gli ingredienti. Trasferisci metà della crema in una ciotola e unisci a quella ancora nel  pentolino 1 cucchiaio di caffè solubile. Mescola per permettere al calore della crema di sciogliere il caffè.

Taglia a  meta, in senso orizzontale, il disco di pan di Spagna. Posiziona la parte inferiore su un piatto da portata e l’altra  su un cartoncino pulito. Con un coltellino affilato taglia quest’ultima per ottenere un cerchio di 20 cm di diametro e  un anello di 2 cm. Estrai il cerchio e taglialo a dadini di circa 1 cm di lato e tienili da parte.

Fai scivolare  delicatamente l’anello sul disco di pan di Spagna messo sul piatto da portata, in modo da ottenere un bordo sulla torta che potrai farcire con le creme, senza che queste scivolino fuori.

3 Completa. Spalma la crema al caffè sul fondo  della base di pan di Spagna e livellala. Sovrapponi la crema all’uovo rimasta e metti la torta in frigorifero per  almeno 2 ore.

 Poco prima di servire, monta con la frusta elettrica la panna e incorpora lo zucchero a velo, spalmala  sulla superficie e sui bordi della torta e ricopri con i dadini di pan di Spagna

Festa della donna: Torta mimosa alle due creme. Semplice e veloceultima modifica: 2017-03-03T09:30:26+00:00da shopper2000
Reposta per primo quest’articolo
One Comment