Cocktail della salute a base di tè e infusi

 Le creazioni fredde e calde, da bere o da gustare al cucchiaio, con abbinamenti inediti e gusti prelibati, firmate dallo chef Pietro Leemann

 Creazioni fredde e calde, da bere o da gustare al cucchiaio, con abbinamenti inediti e gusti prelibati. Oltre a rinnovare un cocktail classico, come il Mojito, introducendo la variante del tè verde con mandarino e arancia. Di seguito le ricette.

Cocktail della salute
1278324867-120Cocktail-della-salute.jpgSi tratta di una bibita al tè verde con mandarino e arancia, succo d’arancia, spezie e kiwi.
Ingredienti per 10 persone
4 bustine di Lipton Pyramid green tea Mandarin Orange, 5 pz anice stellato, 20 g di santoreggia fresca, la scorza di un’arancia, la scorza di un limone, 4 dl di succo d’arancia, 4 kiwi maturi al punto giusto, 4 margherite

Preparazione
1) Portare ad ebollizione 600 g d’acqua, unire le scorze, l’anice stellato, metterci le bustine di green tea Mandarin Orange e lasciar infondere 10 minuti. Togliere le bustine ma lasciare gli altri aromi.
2) Quando è ben freddo, aggiungere il succo d’arancia, non aggiungere nessun tipo di dolcificante.
3) Tagliare i kiwi a fette sottilissime, sfogliare la santoreggia e spetalare i fiori. Versare il cocktail nei bicchieri, appoggiarvi le fette di kiwi e guarnire con santoreggia e petali.

Mandarino all’orientale
Ingredienti per 6 persone
3 bustine di Lipton Pyramid green tea Mandarin Orange, 80 ml di succo di limone, 40 ml di succo di zenzero

Preparazione
1) Per ottenere il succo di zenzero, pela e grattugia una radice di zenzero e spremi con le mani lo zenzero grattugiato fino ad ottenere il succo.
2) Porta 1 l d’acqua a ebollizione, mettici le 3 bustine di green tea Mandarin Orange e lascia in infusione 5 minuti.
3) Togli le bustine dall’infuso, aggiungi il succo di zenzero e di 3 limoni maturi.
4) A piacere, puoi aggiungere 100 g di zucchero.

Bosco d’Oriente
120Bosco-doriente.jpgQuesto è un cocktail da abbinare a un biscotto al cioccolato e zenzero.
Ingredienti per 10 persone
Per il cocktail

3 bustine di Lupton Pyramid tea Forest Fruit, 300 g di centrifugato d’anana, 40 g di zucchero

Per i biscotti
200 g di farina, 50 g di burro, 15 g di zenzero in polvere, 80 g di zucchero greggio, la scorza di un limone, 30 g di latte, 200 g di cioccolato fondente al 70%, 10 foglie di menta

Preparazione
1) Per i biscotti mescolare la farina con il burro e lo zenzero, unire lo zucchero, la scorza di limone e il latte, lasciar riposare per 30 minuti. Stendere la pasta a 1 cm di spessore, tagliare dei biscotti tondi di 4 cm di diametro e cuocerli in forno a 170°C per 12 minuti.
 2) Lasciarli raffreddare, sciogliere il cioccolato a 32°C, intingervi i biscotti per napparli di cioccolato, appoggiarli sopra ad un foglio di carta da forno e metterli in frigorifero.
3) Portare 600 ml d’acqua a ebollizione, metterci le bustine di tea Forest Fruit e lasciar infondere per cinque minuti, aggiungere lo zucchero.
4) Lasciar intiepidire, in 10 bicchieri versare il centrifugato d’ananas, versare il tè, finire con una foglia di menta e servire subito.

Mojito Green
Dosi per 1 cocktail
5/10 di rum chiaro invecchiato da 1 a 3 anni, 5/10 di acqua frizzante (come vuole la tradizione
cubana) o in alternativa acqua tonica, 3 o 4 pezzetti di lime, 3 cucchiaini di zucchero greggio,
2 bustine di Lipton Pyramid green tea Mandarin Orange, foglie di menta, ribes in rametti, ghiaccio tritato

Preparazione
1) Adagiare sul fondo del bicchiere i lime, precedentemente tagliati a pezzetti, abbondanti foglie di menta, lo zucchero greggio ed il tè verde, dopo di che bagnare con acqua frizzante (o acqua tonica) e pestare il tutto per 2/3 minuti. L’operazione necessita di più tempo del Mojito classico perché dobbiamo dare al tè verde con mandarino e arancia il tempo necessario per esprimere tutto il suo gusto.
2) Colmare il bicchiere da long drink di ghiaccio tritato, versare il rum e l’acqua frizzante o tonica, terminare l’esecuzione del cocktail mescolando vigorosamente il tutto.
3) Decorare con un rametto di ribes.

 

Il miele e le mele
Si tratta di un cocktail al cucchiaio con composizione di mele, miele, fragole e vaniglia.
120Il-miele-e-le-mele.jpgIngredienti per 10 persone
3 bustine di Lipton Pyramid infusion herbal Temptation Summer Fruit, 400 g di mele, 100 g di miele
d’acacia, 1 stecca di vaniglia, 1/8 di barra di agar agar, il succo di 1 limone, 200 g di fragole, 10 g di farina di riso, scorza di 1 lime

Preparazione
1) Pulire le mele e metterle a cuocere con 100 ml di acqua, il succo di limone e la stecca di vaniglia tagliata a metà. Quando è ben cotta passarla al setaccio, lasciarla intiepidire e condirla con 70 g di miele d’acacia.
2) Far disciogliere l’agar agar con 300 ml d’acqua e farla ridurre a 200. Unire alle mele, stampare in piccoli recipienti e mettere a raffreddare.
3) Bollire 250 ml d’acqua, spegnere il fuoco e lasciar infondere infusion herbal Temptation Summer Fruit per 10 minuti. Filtrare, legare con la farina di riso disciolta in un goccio d’acqua, lasciar intiepidire e aggiungere 30 g di miele d’acacia e la scorza di lime grattugiata.
4) Tagliare le fragole a pezzetti, metterle nei piccoli recipienti, versarci sopra il composto di tisana di frutti estivi e mettere in frigorifero.

Un ottimo digestivo, sano ed economico

Per preparare un semplice, ma ottimo digestivo occorrono:

cucina, ricette, ricetta, liquori, digestivi, salvia, marsale, preparazione, recipes, 1 litro di marsala

100 foglie di salvia.

Lavate accuratamente le foglie di salvia e asciugatele bene.

Mettetele in fusione in un vaso ermetico con il marsala, richiudete bene e lasciatele in fusione per almeno 15 giorni.

Filtrate il tutto e travasatelo in una bottiglia scura.

Un bicchierino dopo i pasti sarà un ottimo digestivo

La ricetta del Limoncello – fatto in casa

La ricetta del Limoncello

Ed ecco qua il mio limoncello. Seguendo le indicazioni di Dany dal suo sito ideericette.it e utilizzando dei limoni di Sorrento,  mi non divertita nella realizzazione di un bel Limoncello.

 Ingredienti per circa 5  lt di limoncello:

- 8-10 limoni non trattati ( della zona di Sorrento son l’ideale)
- 2 litro di alcool a 90°
- 1, 200  Kg di zucchero
- 2, 5  litro di acqua

Procedimento:

Per prima cosa lavate accuratamente i limoni. Asciugateli bene con un panno pulito

 Preparate l’alcool e un vaso di vetro con tappo abbastanza capiente

 Con un coltello o un pelapatate togliete la buccia sottilissima ai limoni, stando attenti a non prendere la parte bianca; mette le bucce nel contenitore di vetro e aggiungete l’alcool

 Chiudete il recipiente di vetro e lasciate le bucce a macerare nell’alcool per circa 10 gg, agitando di tanto in tanto il recipiente; vedrete che l’alcool diventerà sempre più giallo e le bucce di limone sempre più chiare

IMGP1614.JPGIMGP1613.JPG

Trascorsi i 10  giorni, preparate lo sciroppo di acqua e zucchero; in una pentola mettete a scaldare l’acqua quindi aggiungete lo zucchero

IMGP1615.JPG

 Scaldate a fuoco dolce mescolando fino a che lo zucchero non si sarà tutto disciolto quindi spengete e fate raffreddare.

 Unite lo sciroppo alle bucce macerate nell’alcool e mescolate bene

 

Ed ecco il nostro limoncello pronto per essere filtrato

 IMGP1616.JPG

Procedete a filtrare il limoncello aiutandovi con un colino e un altro recipiente capiente.

Ed ecco il limoncello pronto da imbottigliare

IMGP1618.JPG 

 Ed ecco le bottiglie di limoncello pronte per…. una buona bevuta tra amici!!!

Cosacucino_limoncello fatto in casa.jpg

 

 Ringrazio Dany per la disponibilità e l’utilizzo di alcune parti della sua ricetta: http://www.ideericette.it/ricetta-limoncello-di-casa-mia/

Grazie

Sorbetto al limone – facile facile

Sorbetto al limone 

 

sorbetto, cucina, dolci, ricette, ricetta, limone, recipes, dessert

Ingredienti

 1,2 kg di limoni

300 g di zucchero

1 albume

50 g di fragoline di bosco

1 rametto di menta

Preparazione

Spremete i limoni, fino a ottenere 1 bicchiere abbondante di succo, e filtratelo in una ciotola; grattugiate la    scorza di 1 limone e unitela al succo.

Unite lo zucchero, 1/2 l di acqua fredda e mescolate a lungo fino a quando lo zucchero e perfettamente sciolto, quindi lasciate macerare per 1 ora.

Montate l’albume a neve molto soda e    incorporatelo al composto; mettete  la ciotola dentro un contenitore piu grande riempito per meta con ghiaccio e   mescolate per circa 15 minuti. Tenete in freezer per 2 ore: ogni 15 minuti estraete e mescolate per mantenere la  morbidezza del composto; lavate e asciugate le fragoline e le foglie di menta.  

Versate il sorbetto in coppette  individuali fredde e guarnitele con le fragoline e le foglie di menta.

Liquore di agrumi ai chicchi di caffè

Liquore di agrumi ai chicchi di caffè

27211RIDOTTA.jpg

 
 Ingredienti
 
Ingredienti per 1/2 litro:
1 arancia oppure 4 mandarini,
40 chicchi di caffè,
2 dl di alcol etilico naturale a 95%,
100 g di zucchero.

Preparazione

1) PRATICA con la punta di un coltellino 40 incisioni poco profonde nell’arancia (o nei mandarini), spinge
ndo la lama nel frutto solo per 1 cm circa. Introduci un chicco di caffè in ogni taglio del frutto. Metti l’arancia in un vaso di vetro a chiusura ermetica e copri con l’alcol. Aggiungi 1 decilitro di acqua, mescola e chiudi.
2) LASCIA riposare per 10 giorni. Trascorso questo tempo, in un pentolino sciogli lo zucchero in 1 decilitro di acqua e  fai bollire per 2 minuti. Fai raffreddare lo sciroppo poi versalo nel vaso. Chiudi e lascia ancora riposare il liquore per 2 settimane prima di servire.

Come fare facilmente il liquore al cioccolato in casa

La ricetta del liquore al cioccolato fatto in casa.

liquore cioccolato.jpgIngredienti per 4 persone:

250 g di alcool a 90 gradi

250 g di cacao amaro in polvere

1000 g di zucchero

1 pezzettino di vaniglia

100 cl di latte

Preparazione:

Mettete sul fuoco, in una pentola smaltata, latte, zucchero,un pezzettino di vaniglia e cacao precedentemente mescolati a freddo.

Lasciate bollire il miscuglio per soli 3 minuti, poi toglietelo dal fornello e fatelo raffreddare.

Quando sarà freddo, unitevi l’alcool, rimescolando bene; dovrete ottenere un liquido cremoso.

Versatelo allora in una bottiglia e chiudetela bene. Potete consumare il liquore dopo una settimana di riposo.