Makeidea TravelVacanze e viaggi economici per tutti

Melanzane stufate e da conservare

Melanzane stufate

melanzane stufate.jpg

 Ingredienti
 Dosi per 5 vasetti da 3 dl:
1,5 kg di melanzane
7 dl d’olio extravergine d’oliva
un cucchiaio di capperini di Pantelleria sotto sale
un’acciuga salata
8 foglie di prezzemolo e 8 di mentuccia
2 rametti di timo e 4 di maggiorana
2 spicchi d’aglio
bicarbonato di sodio
2 limoni
sale

Preparazione

1) Lavate le melanzane in acqua e bicarbonato, poi tagliatele a dadi di 2 cm di lato; mettetele su un tagliere, irroratele con il succo dei limoni, cospargetele di sale grosso, fatele riposare per mezz’ora e poi asciugatele.

2) Scaldate un bicchiere d’olio con l’aglio schiacciato (che poi eliminerete) in una larga padella e fatevi saltare le melanzane per alcuni minuti; coprite e cuocete a fuoco dolce per 4-5 minuti; spolverizzatele  col prezzemolo tritato, regolate di sale, togliete dal fuoco e fate raffreddare. Unite l’acciuga e i capperi  dissalati e tritati con le erbe rimaste.

3) Mettete le melanzane nei vasetti, fino a tre quarti della loro altezza; ricoprite con olio fino alla base  dell’imboccatura e mettete su tutti le apposite grigliette; chiudeteli ermeticamente e sterilizzateli per 25  minuti. Fateli raffreddare e riponeteli in dispensa.

Riposo prima del consumo: un mese almeno.
Conservazione: 9 mesi al massimo.
Durata dopo l’apertura: non più di 7 giorni in frigo

Melanzane stufate e da conservareultima modifica: 2014-12-21T20:30:18+01:00da shopper2000
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment