Orecchiette al pesto e crema di gorgonzola

Orecchiette al pesto e crema di gorgonzola

Orecchiette al pesto e crema di gorgonzola
Orecchiette al pesto e crema di gorgonzola

Ingredienti

400 g di orecchiette
100 g di gorgonzola
40 g di parmigiano reggiano
q.b di sale
q.b di basilico
Ingredienti per il pesto alla genovese
20 g di pinoli
120 ml di olio extravergine d’oliva
90 g di parmigiano reggiano
50 g di pecorino
60 g di basilico
2 spicchi di aglio

Preparazione
Come prima cosa dovete partire dalle foglie di basilico che andranno lavate accuratamente ed asciugate con cura.In un mortaio o in un mixer aggiungete l’aglio, un pizzico di sale e le foglie di basilico iniziando a lavorare per qualche secondo. Via via aggiungete anche i pinoli, i formaggi e l’olio a filo fino a quando non avrete raggiunto una consistenza molto cremosa.

Una volta pronto il pesto mettetelo da parte e prendete il gorgonzola.Il formaggio andrà ridotto in tocchetti così che risulti più semplice poi aggiungerlo al condimento.

Quando anche il gorgonzola sarà pronto potete mettere a bollire abbondante acqua salata in una pentola e, una volta raggiunto il bollore, fare cuocere i rigatoni.

Lasciateli leggermente indietro di cottura perchè la termineranno in padella con il condimento.In una padella aggiungete il pesto alla genovese realizzato prima e poi anche la pasta.

Fate saltare per qualche minuto ed aggiungete anche il gorgonzola e per ultimo il formaggio grattugiato.

Mantecate per un minuto circa per dare il tempo al gorgonzola di sciogliersi alla perfezione. Se la salsa dovesse risultare troppo densa potete aggiunger un po’ di acqua di cottura della pasta. Questo dipende dai vostri gusti e dal risultato finale che volete ottenere.

Nota:Per il pesto potete utilizzare anche un sugo pronto ma realizzarlo in casa con le vostre mani vi farà non soltanto un sapore più intenso e genuino ma anche una soddisfazione davvero ineguagliabile.

Orecchiette al pesto e crema di gorgonzolaultima modifica: 2019-01-01T10:15:14+01:00da shopper2000
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment