Loading...

Ecco la ricetta spaghetti olive e capperi, la “puttanesca” napoletana

Ecco la ricetta spaghetti olive e capperi, la “puttanesca” napoletana
La pasta olive e capperi, o pasta alla puttanesca è un primo piatto facile da preparare e delizioso al palato.

Di origine napoletana, conosciuto semplicemente come “aulive e cchjapparielle” è famoso quanto la pasta all’arrabbiata e i suoi ingredienti sono semplici e facili da reperire.

La ricetta è davvero semplice: servono solo pomodoro, capperi, olive nere, peperoncino, olio d’oliva, origano e prezzemolo.

IMG_1615

Il nome deriva, secondo la versione del ristoratore ischitano Sandro Petti, considerato l’inventore di questa pasta, dal fatto che alcuni clienti, entrati a tarda ora nel suo ristorante, dopo la chiusura delle cucine, chiesero di preparargli una “puttanata” qualsiasi.

Lui, che non aveva molti ingredienti a disposizione, preparò questo piatto che fu molto apprezzato.

Poiché “pasta alla puttanata” non era molto carino come nome, la chiamò puttanesca.

Ingredienti

500 g pomodori da sugo

350 g spaghetti

100 g olive nere di Gaeta snocciolate

100 g acciughe sotto sale

50 g capperi sotto sale

uno spicchio di aglio

un peperoncino rosso

concentrato di pomodoro

olio extravergine d’oliva

sale

Procedimento:

Per preparare la pasta olive e capperi o pasta alla puttanesca, lavate i pomodori sotto l’acqua corrente e praticate un’incisione a croce sui pomodori e scottateli in acqua bollente per un minuto; quindi scolateli con una schiumarola, fateli intiepidire e pelateli prelevando la pelle che verrà via facilmente grazie al taglio fatto prima.

Togliete i semi all’interno e tagliateli poi a piccoli cubetti, e tenete da parte i pomodori così tagliati

Unite in una casseruola di terracotta g 100 di olio, lo spicchio di aglio e il peperoncino a pezzetti. Quando l’aglio sarà scuro eliminatelo e aggiungete le acciughe, pulite e dissalate, e spappolatele con una forchetta.

Unite i pomodori, pelati e tagliati a pezzetti, le olive, i capperi, dissalati, e 2 cucchiaini di concentrato di pomodoro.

Mescolate bene, correggete di sale e lasciate cuocere il sugo per 10′; alla fine dovrà essere piuttosto scuro; qualcuno aggiunge anche prezzemolo.

Nel frattempo lessate la pasta, meglio se lunga come gli spaghetti, in abbondante acqua salata , una volta cotta scolatela al dente e versatela in padella insieme al sugo, fate saltare per qualche minuto e aggiungete il restante prezzemolo tritato.

Ecco la ricetta spaghetti olive e capperi, la “puttanesca” napoletanaultima modifica: 2019-02-06T13:20:41+01:00da shopper2000
Reposta per primo quest’articolo
Loading...

Add a Comment