Patate alla sarda

Le patate alla sarda vengono realizzate bollendo le patate per 10 minuti, scolandole, pelandole e tagliandole a cubetti, quindi facendole saltare in una padella con dell’olio, l’aglio e il prezzemolo. Serviremo le patate ben calde su un piatto da portata.

patate.jpg


 Ingredienti

500 g Patate, 3 cucchiai Olio extravergine, 1 spicchio Aglio, 1 mazzetto Prezzemolo q.b. Sale q.b. Pepe

 

Preparazione

Lavare accuratamente le patate. Metterle in una pentola con abbondante acqua salata, portarla a ebollizione e lasciar cuocere per 10 minuti circa

Lavare accuratamente le patate. Metterle in una pentola con abbondante acqua salata, portarla a ebollizione e lasciar cuocere per 10 minuti circa

Togliere le patate dal fuoco quando ancora risultaranno al dente (con la prova forchetta), poi scolarle, pelarle e dividerle a cubetti.

In una padella far scaldare l’olio con l’aglio, sbucciato e leggermente schiacciato, e il prezzemolo lavato e tritato.

Aggiungere i cubetti di patate e farli rosolare bene, mescolandoli delicatamente con un cucchiaio di legno. Salare, pepare e lasciare insaporire per qualche minuto.

Togliere le patate dal fuoco, eliminare l’aglio, versarle sul piatto di portata e servirle ben calde in tavola, decorando il piatto, a piacere, con prezzemolo riccio.

Patate alla sardaultima modifica: 2013-06-26T19:43:08+00:00da shopper2000
Reposta per primo quest’articolo